Scopri i tuoi benefici se prenoti sul nostro sito

arrivo

notti

camere

adulti

bambini

FIRENZE SEGRETA: IL RITRATTO DELL’IMPORTUNO DI MICHELANGELO Palazzo Vecchio - Firenze

Oltre al David, che si staglia maestoso davanti all’ingresso, Palazzo Vecchio conserva un’altra opera di Michelangelo conosciuta da pochi. Guardando la facciata si nota, infatti, sul lato destro in basso, quasi all’angolo, un volto scolpito nella pietra. Il ritratto, tracciato con linee non rifinite, rappresenta il profilo di un uomo tuttora non ben identificato. C’è chi crede che Michelangelo abbia raffigurato il volto di uno scocciatore che lo importunava tediandolo con i propri fallimenti finanziari e con la mancata restituzione di una somma dovuta al maestro. Secondo alcuni Michelangelo, annoiato e con gli arnesi in mano, voltando le spalle allo scocciatore che gli stava parlando, ne scolpì il profilo, immortalandolo per sempre sul Palazzo. Secondo altri l’artista lo scolpì, invece, con gli arnesi dietro la schiena, voltando le spalle al palazzo e fingendo di ascoltare l’importuno. Un’altra versione vuole che Michelangelo avesse, invece, inciso il volto di un condannato alla gogna: a quei tempi, infatti, chi veniva condannato alla gogna doveva restare in piazza con la testa e le mani bloccate da due travi di legno, esposto alle punizioni ed agli insulti dei cittadini

 

Visita anche